Descrizione Progetto

Orologio Acciao e Verde

Fumagazzi Kaimano

4.4
4,4 rating
4.4 di 5 stelle (basate su 9 voti)

Kaimano è già tutto nel nome.

Con un Kaimano al polso, non dovrete mai scusarvi per il disagio, un Kaimano non piange come un coccodrillo.

Con lui, non prenderete il treno, lo guiderete voi… Per qualche chilometro, almeno… Appena prima che vi arrestino.

ATTENZIONE:

in occasione del lancio, saranno disponibili SOLO 100 esemplari, numerati da 0 a 99, per i quali abbiamo previsto una confezione con DOPPIO CINTURINO, in modo da darvi la possibilità di godervi il cuoio col prestigioso Cactus Fumagazzi lavorato a sbalzo, o l’impenetrabile corazza di acciaio inox. Esauriti i primi 100 si dovrà aspettare per qualche MESE la seconda serie che inizierà dal numero 100 in poi. A buon ferrovier…

€ 249,00

COMPRO!

Cassa acciaio con ghiera girevole unidirezionale e inserto in alluminio verde – Finitura lucida/spazzolata – Diametro ø 40 mm – Altezza cassa 13 mm – Vetro minerale con lente a ore 3 – Apertura quadrante ø 30 mm – Quadrante nero, index applicati in rilievo – Corona acciaio  – Fondello acciaio serrato a vite con vetro – Movimento Citizen Miyota 8215 automatico – Funzioni ore, minuti, secondi, datario – Cinturino in vera pelle Made in Italy, 20/18 mm – Fibbia acciaio – Water Resistant 10 ATM – Peso 130 gr.

La vera storia del Kaimano

Così come la tramandano i veri ferrovieri attorno ai falò

 

Come tutte le idee Fumagazzi, anche il favoloso “Kaimano” nasce dalla magica combinazione di due ingredienti fondamentali: una botta di culo e una bella storia da raccontare. Così, ve la raccontiamo.

Era una notte buia e tempestosa…………… quando sulla chat di Instagram riceviamo il messaggio di un Fan, A.T.

Ci racconta che fa il macchinista, guida i treni insomma: un lavoro che nella fantasia di bambini e nerd è sempre una gran figata. E che in passato le FS omaggiavano con un orologio chi raggiungeva una certa anzianità di onorata carriera, uso che è scomparso con i tempi moderni… Quindi si vorrebbe regalare un bel Fumagazzi per auto-congratularsi.

A Marcello e Marco Fumagazzi il messaggio è piaciuto molto. E visto che sono (e siete tutti) bravi ragazzi, pensano: ”beh sai che c’è? Te lo regaliamo noi, l’orologio. Un bel Palombaro Automatico per i tuoi 20 anni da macchinista!”

Ma perché non personalizzarlo come si deve?

A quel punto ai FF si accende un bengala nel cervello. Affiorano vecchi ricordi del nonno che li portava da bimbi a guardare i treni passare in stazione, non sappiamo ancora se per tenerli buoni o per buttarli sotto (non c’è mai riuscito, per fortuna).
Compare, nelle nebbie padane della memoria, un furbo coccodrillino che sprinta, col suo sorrisetto simpatico. Quello che notavamo distrattamente, con la coda dell’occhio, ma era sempre lì, ritorna alla mente come il ricordo sbiadito di un compagno di giochi, uno che conosciamo da sempre.

Un simbolo che, ancora oggi, salutiamo con spontanea simpatia, da indomiti pendolari nell’anima. Quel vispo coccodrillo che corre, fa parte della storia di chiunque abbia passato un bel pezzo di vita sui treni. Un sorriso stampato su un mostro di metallo e frastuono, Naif e futurismo insieme.
Lo ha fatto con discrezione, mai invadente. Il simbolo di un’era che fu, ma che è un peccato lasciar svanire nelle nebbie dei campi della pianura.

E allora, ecco l’idea. “Stampiamo un caimano sul suo orologio! Vedrai che gli piacerà!”

E fu così che il nostro Zio Brontolone si mise all’opera e, nel giro di qualche notte, mescolando magici inchiostri e rari metalli, creò il primo prototipo.

Una volta arrivato in mano ai fratelli Fumagazzi (entrambi grandi frequentatori di treni: uno volente, l’altro nolente), la sensazione di affetto e simpatia fu totale. Come avere in mano il cucciolo di un unicorno di peluche, o un panda nano. Insomma, piacque al punto di fargli dire: “Dai! Facciamone un po’ più di uno!”

Sarà il dono più gradito da chi ama i treni, lavora sui treni, viaggia sui treni, ama sui treni, scappa sui treni. Per chi è affezionato ad un simbolo che è sempre stato lì, senza essere una bibita famosa o un marchio arrogante. Discreto, ma sempre pronto a regalare un istante di buon umore in quelle mattine uggiose di novembre, in stazione, ad aspettarlo anche se è in ritardo.

Ed eccovi il Kaimano in tutto il suo splendore verde palude, con cinturino marchiato in cuoio italiano, oppure bracciale inciso al laser, per chi preferisce sentire il metallo sulla pelle.

Appunti per il futuro imminente: fatto il Kaimano, i Fumagazzi hanno pensato di celebrare anche altri Mestieri. Perché il vero Fumagazzer, l’orologio se lo suda col lavoro, con orgoglio. Non indossa distrattamente un ninnolo che costa come un appartamento solo perché se lo può permettere, e poi lo cambia come cambia i calzini… [“cazzo Marco ti avevo detto di toglierlo sto pezzo” – “ops! Tardi!]

SUPER!!

5,0 rating
04/12/2020

Cosa dire .. non vi batte nessuno!

Samy

Li farò diventare tutti verdi d'invidia

5,0 rating
04/12/2020

E’ stato amore a prima vista, da bravo ragazzo ho seguito tutti gli step del corteggiamento e quindi dopo un anno e più che sogno un fumagazzi e potendo l’anno scorso comprarmi solo il modello “inutile”, finalmente quest’anno me lo compro, verde per giunta, come l’invidia (simpaticamente invidioso) che avrà il mio amico quando lo vedrà a mio polso! Ma ragazzi, la versione da parete quando la fate? Al mio negozio (in cui siamo tutti bravi ragazzi e, sottolineo, in quanto bravi ragazzi abbiamo preso anche il fumagazzi per natale al nostro dipendente!!) manca solo un Fumagazzi da parete!! Attendiamo sempre speranzosi!

Enrico

felice

4,0 rating
04/12/2020

Ciao mi presento, sono Alessandra dalla prov. di TO….che dire sno ansiosa che arrivi il “mio” Kaimano….stamperò la “storia” dell’orologio di come è nato e il giorno di Natale oltre alla vostra spettacolare scatola regalo e “spero” nel biglietto “d’oro” lo DONERO’ al mio compagno,magari dopo questo regalo mi chiederà anche di diventare sua moglie…..vorrei scrivere mille e altre cose ma magari le scriverò a Radio 105 e magari andare in onda…..per aiutare al mio compagno di 1000 risorse ma sfigato come pochi….la quinta stellina la darò per Natale….per ora un grandissimo abbraccio. Ale

Gaetano (io Alessandra)

Response from Orologi Fumagazzi

La quinta stellina… Porta fortuna!! 😉

Mah.. ricorda vagamente un famosissimo sub ?!

3,0 rating
17/11/2020

Ragazzi ma è la copia del famosissimo “Kermit”, segna tempo prodotto dal noto brand svizzero per il 50° anniversario dall’uscita del Sub.
Abbiate pazienza, ma è poco originale!

Lorenzo DiDo

Response from Orologi Fumagazzi

Ma Kermit non era la famosissima rana del Mupper Show!? Allora manco quella era tutta sta idea originale… Certo, un Kaimano è verde e noi che non capiamo una sega di orologi, abbiamo sparato “verde! Come la pelle del rettile”, beata la (nostra) ignoranza.

Un racconto veloce che sfreccia come un treno ....

3,0 rating
17/11/2020

Una bellissima storia, Italiana anche ….
FS con quadrante bianco e cinturino nero, un berretto rosso da comandante sulla banchina ad ogni arrivo …. il fischio al posto di un ordine. Storia Italiana …
Spero solo non sia una “tranvata” Italiana …
Per ora seguo sta storia, quindi tre stelle …

Alex

Response from Orologi Fumagazzi

E noi le prendiamo volentieri, però il quadrante è nero e il cinturino è verde come la pelle del kaimano…

Che sorpresa!

5,0 rating
17/11/2020

Divertente e accattivante!

Attilio

Response from Orologi Fumagazzi

Grazie!!!

Fs Caimano

5,0 rating
17/11/2020

Fantastico….sono un ferroviere lo vorrei….bravi Cazzo!!!

DARIO

Response from Orologi Fumagazzi

Grazie, siamo onoratissimi che vi piaccia! E’ una delle soddisfazioni del fare i Fumagazzi!

L'orologio per tutti che vuole forse emulare un Rolex!

5,0 rating
17/11/2020

Di mirabolante vi è il myota un calibro di rispetto. Carismatico a buon prezzo. Un complimento anche al narratore di questa storia per fanciulli.

Chris

Response from Orologi Fumagazzi

Una bella storia, non ha prezzo. Se è vera, vale anche di più!

Emozionante

5,0 rating
17/11/2020

Tirare la “maniglia”(gergo da macchinista)per 20 anni ne e’ valsa la pena.col kaimano al polso sono piu che orario e le colleghe sVengono quando intravedono quel coccodrillino furbetto sul quadrante.piu di un simbolo,piu di una medaglia al valore…in due parole…Un Fumagazzi!

Alessio

Response from Orologi Fumagazzi

É un onore essere al polso di chi ama il proprio lavoro! Questi sono i veri Fumagazzers!